Indice Artisti    A   B   C   D   E   F   G   H   I   J   K   L   M   N   O   P   Q   R   S   T   U   V   W   X  Y   Z                          Ordinazioni per telefono - 035-899156

                                                                Cerca su Arte-line     Google  Vedi Catalogo dei nostri dipinti filmati >>

 

Artisti contemporanei

 

Antonio Sgarbossa >>

Ciro Palumbo >>

Alfio Presotto >>

Mario Tosi >>

Monica Maffei >>

Giuseppe Casali >>

Rodolfo Tonin >>

Claudio Rolfi >>

Elio Maffeis >>

 

 

Cornici pregiate

Cornici

Cornici in oro zecchino

 

 

Monica Maffei

 

Vedi la galleria di Monica Maffei >>

Nasce a Varese nel 1964, è allieva di maestri d'arte di rilevante importanza tra cui Rodolfo Tonin da cui capisce l'anima pittorica creando però un proprio stile innovativo e privo di costrizioni accademiche.

Alla continua ricerca di tecniche che interpretino al meglio le sue emozioni, Monica insegue i suoi sogni tra figura e materia dando vita ad opere che coinvolgono e donano cascate di emozioni...

Vedi la galleria di Monica Maffei >>

Intervista con Andrea Diprè

Diprè: Vuole ripercorrere in modo compendioso la sua vicenda artistica?
Maffei: No, la mia vicenda artistica è cosi intricata di sentimenti, emozioni, delusioni, gioie, difficoltà e vittorie e di incontri anche con personaggi davvero carichi di carisma interiore che tradurla in poche righe in modo compendioso sarebbe troppo riduttivo.
Diprè: Cosa vuol dire per lei essere artista del proprio tempo?
Maffei: Non lasciarsi soggiogare da schemi imposti e ideologie a burattinai convinti di poter gestire i fili dei nostri pensieri.
Diprè: Qual è il compito dell'arte nella società odierna?
Maffei: Sfatare miti costruiti dal dio denaro e dalle imposizioni dei potenti e ricondurci a vedere con gli occhi dell'anima. Mi sento un po' polemica, forse è meglio che scelgo un altro giorno per smettere di fumare...
Diprè: Lei cosa identifica l'autentico bene?
Maffei: Con la coscienza dell'io più profondo per ogni singolo individuo, con la riscoperta delle origini. Tutto ciò che non è bene è stato creato dalla mente dell'uomo, non esiste, e come tale è rinnegabile.
Diprè: Se dovesse rinascere si dedicherebbe nuovamente all'arte?
Maffei: Se dovessi rinascere con la consapevolezza di ciò che è stato, sicuramente si, se invece non fosse spero vivamente che la mia anima mi riconduca sullo stesso cammino.
Diprè: Come trascorrono oggi le sue giornate?
Maffei: Quando mi estraneo temporaneamente dal mio ruolo di artista e mamma, perdo tempo a fantasticare sul modo per poter allungare le giornate e riuscire a portare a termine tutte le incombenze...
Diprè: Cos'è la qualità?
Maffei: 100 uguale 10A più 5Bpiù C diviso N... scherzo...
La qualità artisticamente parlando e non, è tutto ciò che nel rispetto dell'universo rende migliore la nostra esistenza.
Diprè: Sente la sua ricerca come contigua con lo spirito dell'arte moderna che ha ribaltato lo spazio esteriore a interiore?
Maffei: La ricerca di ogni singolo "Artista" è un mondo a sé, vicini a tutti ma su un altro pianeta, lo spirito dell'arte moderna ha ribaltato lo spazio a chi si è lasciato trasportare.
Diprè: Esiste una strada segreta, un sentiero, che ci può condurre fuori dall'labirinto, dalla confusione e dalla babele delle lingue, che rendono indecifrabile l'arte contemporanea?
Maffei: Certo che esiste e non è un sentiero, è un'autostrada a più corsie, basta seguire le indicazioni dettate dal cuore.

Vedi la galleria di Monica Maffei >>